Chiese in Provincia di Cagliari - città di Capoterra: Chiesa di Sant'Efisio

Chiesa di Sant'Efisio
S. Efisio

CAGLIARI / CAPOTERRA
Capoterra (CA)
Culto: Cattolico
Diocesi: Cagliari
Tipologia: chiesa
La chiesa dedicata a Sant' Efisio sorge al centro dell'abitato di Capoterra. La facciata risulta timpanata e delimitata da paraste angolari. Centralmente si apre un portale ligneo incorniciato. Il campanile a base quadrata, si innalza nella parte retrostante l'edificio. Scandito da cornici marcapiano, risulta alleggerito da monofore in corrispondenza della cella campanaria. L'interno è mononavato ed è caratterizzato da una pianta a croce latina. Voltato a botte lungo la navata e il... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa dedicata a Sant' Efisio sorge al centro dell'abitato di Capoterra. La facciata risulta timpanata e delimitata da paraste angolari. Centralmente si apre un portale ligneo incorniciato. Il campanile a base quadrata, si innalza nella parte retrostante l'edificio. Scandito da cornici marcapiano, risulta alleggerito da monofore in corrispondenza della cella campanaria. L'interno è mononavato ed è caratterizzato da una pianta a croce latina. Voltato a botte lungo la navata e il presbiterio, presenta un'orditura lignea, nascosta da tavole coperte da intonaco, con volta a crociera all'intersezione fra la navata e il transetto.

Struttura

Interno mononavato caratterizzato da una pianta a croce latina. Voltato a botte lungo la navata e il presbiterio, presenta travature in legno nascoste da tavole coperte da intonaco, con volta a crociera all'intersezione fra la navata e il transetto.

Facciata

La facciata presenta un paramento liscio. Delimitata da paraste angolari, in essa si apre un architravato portone. E' sormontata da un'area timpanata decorata da cornici modanate.

Campanile

Il campanile a pianta quadrata è stato realizzato nel 1937. Si innalza sul fianco sinistro dell'edificio e risulta diviso in più ordini da cornici marcapiano. La struttura è alleggerita, in corrispondenza della cella campanaria, da monofore a tutto sesto.

1855 - 1858 (costruzione intero bene)

La chiesa di Sant' Efisio venne progettata da Francesco Immeroni. Dopo l'approvazione dello stesso il 20 novembre del 1854, il 22 aprile del 1855 iniziarono i lavori portati avanti da imprese dirette da mastri muratori cagliaritani. L'inaugurazione avvenne, seppure non ancora completamente rifinita, il 14 febbraio 1858.

1894 - 1894 (completamento carattere generale)

I lavori per la completa sistemazione dell'interno della chiesa andarono avanti. Nel 1894 venne fatto realizzare il marmoreo altare maggiore, la cui data di costruzione è ricordata da una lapide situata nell'area presbiteriale.

1936 - 1937 (restauro carattere generale)

Il primi lavori di restauro vennero eseguiti nella seconda metà degli anni trenta del XX secolo, in quanto il tetto dell'edificio risultava pericolante ed era quindi impossibile poter officiare la messa. Grazie ai fondi a disposizione e alle offerte dei cittadini si poterono eseguire i lavori più importanti, quali il rifacimento del tetto e l'innalzamento del campanile.

1958 - 1959 (restauro carattere generale)

Nella seconda metà degli anni cinquanta del XX secolo, dei nuovi lavori di restauro interessarono l'edificio sacro di Sant'Efisio. A seguito dell'alluvione che colpì l'area nel 1958, vi fu la concessione di finanziamenti che permisero di portare avanti in pochi mesi il restauro della chiesa, che venne riaperta al culto il 6 gennaio del 1959.

1976 - 1985 (restauro presbiterio)

Tra il 1976 e il 1985 vari interventi di restauro portati avanti nella chiesa portarono all'eliminazione degli arredi ante-Concilio Vaticano II come il pulpito di legno nella parete sinistra, la balaustra in marmo davanti all' altare maggiore e gli altari laterali nel transetto.

1986 - 1987 (restauro carattere generale)

Alla fine del 1985 fu necessario un nuovo restauro. e i lavori iniziarono nel marzo del 1986 a seguito di un sopralluogo dell'architetto Ingegno. A seguito di oltre dieci mesi di lavoro, la chiesa venne riaperta ai fedeli sabato 24 gennaio 1987.

Mappa

Cimiteri a CAGLIARI

Via Cagliari Villaspeciosa (Ca)

Viale Cimitero Villa San Pietro (Ca)

Viale Nora Pula (Ca)

Onoranze funebri a CAGLIARI

Via Mameli 3 Capoterra

Via Sauro 7 Capoterra

Via Alghero 13 Capoterra