Chiese in Provincia di Cagliari - città di Serdiana: Chiesa di Santa Maria di Sibiola

Chiesa di Santa Maria di Sibiola
S. Maria di Sibiola

CAGLIARI / SERDIANA
via Santa Maria - Serdiana (CA)
Culto: Cattolico
Diocesi: Cagliari
Tipologia: chiesa
Quella dedicate a Santa Maria è una chiesa rurale che sorge nei pressi del centro abitato di Serdiana. La caratteristica facciata dell'edificio, in stile romanico, presenta un semplice terminale piatto. In essa si aprono due ingressi che risultano sormontati, quello di sinistra da una strombata monofora, quello a destra da una bifora. Una serie continua di archetti pensili su peducci, relaziona le due paraste angolari e ne decora inoltre i fianchi. L'interno si presenta a due navate di... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

Quella dedicate a Santa Maria è una chiesa rurale che sorge nei pressi del centro abitato di Serdiana. La caratteristica facciata dell'edificio, in stile romanico, presenta un semplice terminale piatto. In essa si aprono due ingressi che risultano sormontati, quello di sinistra da una strombata monofora, quello a destra da una bifora. Una serie continua di archetti pensili su peducci, relaziona le due paraste angolari e ne decora inoltre i fianchi. L'interno si presenta a due navate di differenti dimensioni così come le due absidi semicircolari visibili sul retro dell'edificio. L'aula è coperta a botte e presenta una spartizione in campate attraverso l'uso di archi a tutto sesto.

Struttura

La chiesa è stata realizzata con l'uso di conci di arenaria. Presenta un'aula divisa asimmetricamente in due navate voltate a botte e separate da arcate. Le absidi, di differenti dimensioni, sono decorate esternamente da archetti. Quella sinistra presenta inoltre una strombata monofora.

Facciata

La facciata presenta due portali sopra i quali, una per parte, si inseriscono una monofora e una bifora. Le paraste angolari si intersecano orizzontalmente con una serie di archetti che decorano la parte superiore dell'intero prospetto.

Preesistenze

Anticamente la facciata era decorata con maioliche delle quali ci pervengono oggi, solo gli incavi che le contenevano. Era inoltre presente a culminare il prospetto, un campanile a vela di cui ci pervengono i conci di base.

XII - XII (costruzione intero bene)

La realizzazione dell'edificio, forse opera dei monaci Vittorini, è da datare, in base ad una lettura formale dell'edificio da parte degli studiosi, alla prima metà del XII secolo. Attestata comunque per la prima volta nel 1215, risulta nel 1338 tra i possedimenti degli stessi monaci. Relativamente invece all'intitolazione, la prima menzione risale al 1341.

1960 - 1962 (restauro facciata)

La facciata che è oggi possibile vedere, è frutto dei lavori di restauro databili agli anni 1960-1962.

Mappa

Cimiteri a CAGLIARI

Via Roma Siurgus Donigala (Ca)

Via Don Minzoni Ussana (Ca)

Via Sestu Elmas (Ca)

Onoranze funebri a CAGLIARI

Corso Repubblica 76 Serdiana

Via Roma 104 Settimo San Pietro

Via Cornalias 84 Cagliari