• Home
  •  > Notizie
  •  > Basket, la Nba a un passo dalla ripartenza

Basket, la Nba a un passo dalla ripartenza

NEW YORK. La Nba dovrebbe ripartire «entro sei o al massimo otto settimane, con partite giocata esclusivamente a Las Vegas e Orlando», località ricche di strutture alberghiere. Lo ha detto il...

NEW YORK. La Nba dovrebbe ripartire «entro sei o al massimo otto settimane, con partite giocata esclusivamente a Las Vegas e Orlando», località ricche di strutture alberghiere. Lo ha detto il comproprietario di Milwaukee Bucks, uno dei team favoriti per il titolo, Marc Lasry secondo il quale «siamo vicini alla soluzione: venerdì prossimo ci riuniremo in videoconferenza e sicuramente ne parleremo. I giocatori di ogni squadra stanno gradualmente tornando ad allenarsi e ciò vuol dire che entro sei-otto settimane sarà possibile riprendere». Le franchigie della Nba verrebbero tenute isolate in una “bolla”, leggi alberghi esclusivamente per loro, con test continui per verificare le condizioni di salute. «Per rendere tutto più facile e controllabile - ha aggiunto Lasry - penso che la cosa sia migliore sia stare tutti a Las Vegas ad Ovest e a Orlando per l’Est. Sarà diverso dal solito, ma stimolante».

Addio Sloan. Nel frattempo la Nba piange un’altra delle sue figure storiche. Gli Utah Jazz hanno annunciato che è morto Jerry Sloan, 78 anni, allenatore dal 1988 al 2011 del team di Salt Lake City. Nel corso delle sue 23 stagioni alla guida dei Jazz, Sloan, che negli ultimi anni soffriva del morbo di Parkinson, era riuscito a portare la squadra ai playoff in 20 occasioni. Sempre con lui come head coach i Jazz per due volte, nel 1997 e nel 1998 e quindi all’epoca delle stelle John Stockton e Karl Malone , erano arrivati alle finali per il titolo, scontrandosi però con il Mito e perdendo con i Chicago Bulls di Michael Jordan.

Pubblicato su La Nuova Sardegna