• Home
  •  > Notizie
  •  > Il commerciante morto in mare a Muravera: tanti fiori nel suo negozio di Cagliari

Il commerciante morto in mare a Muravera: tanti fiori nel suo negozio di Cagliari

In via Tiziano davanti alla serranda abbassata dello Squisito con la scritta "chiuso per lutto"

CAGLIARI. Tanti fiori sul gradino della salumeria Lo Squisito, la serranda abbassata e con un cartello scritto a mano "chiuso per lutto". E' il locale in via Tiziano, davanti al mercato di San Benedetto, di cui era titolare Alessandro Perra, il commerciante di 53 anni morto ieri, domenica 8 agosto, a Muravera, dopo aver tirato fuori dall'acqua il figlio e gli amici in difficoltà a causa del mare ormai diventato pericoloso. Una tragedia avvenuta sotto gli occhi della famiglia e che ha lasciato increduli e addolorati i tanti clienti. Alessandro Perra era un punto di riferimento nel commercio alimentare della città per la qualità dei prodotti e per lo stile caldo e sincero del suo trattare con i clienti. Anche il rapporto con i collaboratori (Daniela, Bibi, Carla, Claudio) aveva un che di speciale, sembrava una famiglia, più che un gruppo di colleghi. Alessandro aveva dato un'impronta al suo lavoro, il concetto di professionalità in questo negozio era ricco di sfumature. Il risultato è che allo Squisito si entrava volentieri anche solo per un saluto e l'ottima memoria di Alessandro sul prodotto venduto dava il via a grandi chiacchierate sul buon cibo e sul modo migliore per gustarlo.

I funerali di Alessandro Perra si tengono oggi 9 agosto nella chiesa Giovanni Paolo II e Santa Maria di Nazareth a Muravera, paese natale dei suoi genitori.

Pubblicato su La Nuova Sardegna