• Home
  •  > Notizie
  •  > Oristano si conferma capitale della tranquillità

Oristano si conferma capitale della tranquillità

Anche quest’anno è la provincia d’Italia più sicura. Nuoro maglia nera dell’isola In aumento in Sardegna i delitti informatici. Stupefacenti: a Sassari è allarme

SASSARI. Oristano è la provincia più sicura d’Italia, ma non è una novità. Da anni il Sole 24Ore cataloga la città sarda come la più tranquilla tra tutti i capoluoghi di provincia. Le uniche pecche sono le denunce per percosse - settima a livello nazionale - e gli omicidi colposi, al decimo posto. Tra le province sarde - l’inchiesta del Sole contempla il Sud all’interno della vecchia provincia di Cagliari - la maglia nera è Nuoro, 48esima a livello nazionale, ma la meno tranquilla dell’isola. Sei punti in classifica in meno di un anno fa, quando era 54esima, ma ciononostante con un decremento di denunce. Un segno meno che caratterizza più o meno tutta Italia probabilmente dovuto ai lunghi periodi di lockdwon. Più restrizioni meno delitti. Nella classifica guidata da Milano - la provincia meno sicura d’Italia - e chiusa da Oristano Sassari occupa il 50esimo posto (nel 2020 era al 57esimo) mentre Cagliari passa dal 73esimo all’81esimo.

Omicidi. Il poco invidiabile primato nazionale se lo aggiudica Caltanissetta, ma Nuoro si trova al nono posto: un omicidio volontario ogni 100mila abitanti. Il capoluogo barbaricino è settimo per tentati omicidi: 2,9 ogni 100mila abitanti. Un dato che condivide con Sassari, al 77esimo posto per omicidi volontari consumati (mentre Cagliari è 20esima e Oristano 98esima).

Furti. L’isola non è terra di ladri. Perlomeno così sembra risultare dalla classifica del Sole. La provincia più a rischio è Sassari, anche se solo 64esima a livello nazionale, seguita da Cagliari in 80esima posizione. In coda Nuoro e Oristano. Sassari è prima nell’isola per furti di motorini (39esima in Italia), mentre per quelli d’auto è di poco preceduta da Cagliari (43esima, mentre Sassari è al 45esimo posto). Per quanto riguarda i furti nelle abitazioni l’isola è tra le regioni più sicure: Sassari, la provincia sarda più a rischio, è solo 85esima.

Rapine. Triste primato nazionale per Nuoro, in vetta in Italia per numero di rapine negli uffici postali: 1,9 ogni 100mila abitanti. Eppure nella classifica generale sulle rapine Nuoro è all’87esimo posto. Peggio fanno Cagliari (63esima) e Sassari (85esima). Nella classifica sarda Nuoro è prima anche per rapine in abitazione, mentre Cagliari lo è per rapine negli esercizi commerciali.

Altri delitti. L’isola si trova quasi tutta nella prima parte della classifica per truffe e frodi informatiche: Cagliari 30esima, Nuoro 33esima, Sassari 37esima. Quanto ai delitti informatici Nuoro è al 17esimo posto, seguita da Oristano al 40esimo. Sempre Nuoro è prima nell’isola - 20esima a livello nazionale - per sfruttamento della prostituzione e della pornografia minorile, mentre è quarta in Italia per estorsioni. Sassari è 14esima in Italia per minacce, 20esima per stupefacenti, seguita al 25esimo posto da Nuoro e al 29esimo da Cagliari.

Pubblicato su La Nuova Sardegna