• Home
  •  > Notizie
  •  > Strage nella Manica,24/enne curda prima vittima identificata

Strage nella Manica,24/enne curda prima vittima identificata

Bbc,era su snapchat con fidanzato in Gb mentre gommone affondava

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - E' una giovane curda di 24 anni del

nord dell'Iraq la prima vittima della strage di migranti nella

Manica ad essere stata identificata: il suo nome è Maryam Nuri

Mohamed Amin. La ragazza, mentre il gommone sul quale stava

tentando di raggiungere il Regno Unito con altre 26 persone ha

cominciato ad affondare, era su snapchat con il suo fidanzato

che vive in Gran Bretagna. E' stato il ragazzo a raccontare

questa terribile storia alla Bbc.

Il giovane ha detto di aver cercato di rassicurare Maryam che

i soccorsi sarebbero arrivati per metterli in salvo. Ma così

purtroppo non è stato e Maryam insieme a 17 uomini ed altre sei

donne - una delle quali incinta - e tre bambini sono morti

annegati al largo della costa settentrionale della Francia. Solo

due persone sono sopravvissute, un iracheno e un somalo.

Maryam, soprannominata Baran, era sulla barca con una

parente, ha detto il fidanzato che non sapeva di questo ha

tentativo di traversata della Manica. L'arrivo della ragazza nel

Regno Unito doveva essere una sorpresa.

Lo zio di Maryam ha detto alla Bbc che la famiglia della

ragazza sta aspettando che il suo corpo sia riportato in

Kurdistan. (ANSA).

Pubblicato su La Nuova Sardegna