• Home
  •  > Notizie
  •  > Malore in aula per Falloni: chiesta perizia psichiatrica

Malore in aula per Falloni: chiesta perizia psichiatrica

Quando ha visto le immagini di Elena Raluca Serban, la donna romena di 32 anni uccisa lo scorso 17 aprile nel suo appartamento di Aosta, mostrate ieri mattina in aula, ha avuto un malore,...

Quando ha visto le immagini

di Elena Raluca Serban, la donna romena di 32 anni uccisa lo scorso 17 aprile nel suo appartamento di Aosta, mostrate ieri mattina in aula, ha avuto un malore, costringendo i giudici della Corte d'Assise di Aosta a sospendere il dibattimento per una decina di minuti.

Si è aperta con un fuori programma la prima udienza del processo per omicidio volontario a Gabriel

Falloni, di 36 anni, originario di Sorso (nella foto), reo confesso del delitto. Il difensore dell’uomo, l’avvocato Marco Palmieri, ha chiesto che Falloni venga l’uomo venga sottoposto a una perizia psichiatrica. Richiesta che è stata accolta dai giudici. La madre e la sorella della vittima si sono costituite parte civile.

In base a quanto ricostruito dalla Procura della Repubblica di Aosta, Falloni avrebbe prima strangolato la vittima e poi l'avrebbe finita con una coltellata alla gola. Secondo le accuse Falloni, aveva preso appuntamento con la donna dopo aver trovato il suo numero di telefono su un sito di annunci per escort. Prima della confessione, a incastrarlo erano stati i tabulati telefonici e le riprese delle telecamere di videosorveglianza del condominio. L'uomo, dopo l'omicidio, era fuggito con otto mila euro. La squadra mobile lo aveva arrestato mentre tentava di rientrare a Nus. Secondo quanto ricostruito durante le indagini dalla polizia, Falloni avrebbe utilizzato i soldi che avrebbe rubato alla vittima, per pagarsi i taxi, pagare i debiti

e mandare denaro e alcuni regali alla famiglia in Sardegna.

Pubblicato su La Nuova Sardegna