• Home
  •  > Notizie
  •  > Cadono dal pontile, muore un operaio di 44 anni

Cadono dal pontile, muore un operaio di 44 anni

Un altro lavoratore è ricoverato in ospedale, la tragedia è avvenuta ieri notte durante lo scarico di una nave cisterna

CAGLIARI. Un operaio morto e uno ferito. È il tragico bilancio di un incidenrte sul lavoro nella zona industriale di Macchiareddu ad Assemini. I due sono caduti dal pontile mentre lavoravano, battendo la testa: uno, un 44enne, è morto in ospedale, il secondo ha riportato un trauma cranico. Le sue condizioni non dovrebbero essere gravi.

L'incidente si è verificato intorno alle 22. Gli operai, dipendenti di una ditta appaltatrice, si trovavano sul pontile della ex Rumianca ed erano impegnati nelle operazioni di carico-scarico dalla nave cisterna Etrusco.

A quanto pare, mentre uno di loro staccava una manichetta ha perso l'equilibrio, cadendo e trascinando anche il collega. I due, dopo un volo di circa due metri e mezzo, sono caduti in acqua, nell'area di secca, battendo la testa.

Immediata la richiesta di soccorso e l'arrivo sul posto delle ambulanze del 118. Il 44enne è stato trasportato all'ospedale Brotzu, il collega al Marino, sempre a Cagliari. Inizialmente le loro condizioni non sembravano gravi, ma in ospedale il quadro clinico del 44enne è precipitato. I medici hanno deciso di operarlo, ma l'operaio è deceduto.

La Guardia costiera, intervenuta sul luogo dell'incidente, ha avviato le indagini.

Pubblicato su La Nuova Sardegna