• Home
  •  > Notizie
  •  > Scoperto in spiaggia il cadavere di una donna

Scoperto in spiaggia il cadavere di una donna

È stata trovata da una persona che passeggiava a Sa Murta Bassa. All'origine del decesso, probabilmente un malore

CAGLIARI. È morta probabilmente per un malore, cui è poi subentrato uno stato di ipotermia, la donna il cui cadavere è stato trovato stamane sulla spiagga di Costa Rei (Muravera), in località «Sa Murta Bascia», nel Cagliaritano. I carabinieri della compagnia di San Vito, che hanno identificato il corpo, escludono che Maria Gabriella Podda, 60 anni, originaria di San Vito ma residente a Cagliari, sia stata uccisa o sia rimasta vittima di un incidente o di atti di autolesionismo. Il medico legale, in base a un primo esame, ha attribuito la morte a causa naturali.

A segnalare la presenza del cadavere in spiaggia è stata una persona che attorno alle 11.30 passeggiava sull’arenile. I carabinieri sono risaliti all’identità della donna grazie alla denuncia presentata dal fratello ieri sera: l’uomo si era presentato nella stazione di San Vito per segnalare che la sorella non era rientrata a casa. Si presume che la donna si sia sentita male in spiaggia e sia poi morta quando la temperatura si è abbassata durante la notte.

Pubblicato su La Nuova Sardegna