• Home
  •  > Notizie
  •  > Cacciatore muore durante una battuta

Cacciatore muore durante una battuta

L'uomo, Carmine Savignano, 62 anni, è stato stroncato da un infarto

GONI. È stato stroncato da un infarto mentre effettuava una battuta di caccia nelle campagne di Goni, in località “ Branca “. La vittima è Carmine Savignano, una pensionato celibe di 62 anni originario di Avellino e residente a Goni. L’uomo si è sentito male domenica pomeriggio intorno alle sedici ed è stato soccorso dai compagni di battuta che hanno allertato il 118. Sul posto si è precipitata la medicalizzata del distretto della Trexenta. Nonostante la tempestività dell’intervento per il pensionato non c’è stato nulla da fare ed inutili sono stati tutti i tentativi effettuati per rianimarlo. Sull’episodio il comandante della stazione forestale di San Nicolò Gerrei, l’ispettore superiore Franco Balzano, ha inviato una dettagliata informativa al magistrato di turno che ha disposto la restituzione della salma ai familiari per le esequie. (gian carlo bulla)

Pubblicato su La Nuova Sardegna