• Home
  •  > Notizie
  •  > Lutto per la famiglia dell’ex sindaco

Lutto per la famiglia dell’ex sindaco

Era il fratello di Antonio. Appassionato di caccia, si era trasferito a Capo Comino

NUORO. Un ennesimo grave lutto ha colpito la famiglia dell’ex sindaco di Nuoro Antonio Zurru (scomparso nel 2017): il fratello Francesco noto Franco, classe 1946, è deceduto ieri mattina, qualche ora dopo il grave incidente che l’ha visto coinvolto nei pressi di Siniscola. Il violentissimo impatto avvenuto al chilometro 256 della strada statale 125, non gli ha lasciato scampo e dopo essere stato soccorso tempestivamente dalla squadra dei soccorsi che l’ha trasportato nell’ospedale San Francesco di Nuoro, intorno alle 13 di ieri mattina è stato comunicato il decesso.

Reduce da un importante intervento al cuore e numerosi infarti che negli ultimi anni lo hanno debilitato, le sue condizioni in un primo momento erano apparse stabili, per aggravarsi poi nel giro di poche ore.

Da qualche anno l’ex dipendente della fabbrica di Ottana, dove si occupava di idraulica, si era trasferito nella casa di famiglia a Capo Comino, dove trascorreva ormai la maggior parte del suo tempo libero. Sposato e padre di tre figli, Francesco Zurru era un grande appassionato di caccia: era solito partecipare anche ad alcune battute di caccia grossa. Ma da qualche tempo aveva deciso di allontanarsi dagli ambienti nuoresi per dedicarsi ai suoi hobby. Gli ex colleghi di lavoro lo ricordano come un operaio instancabile e particolarmente dedito al lavoro, un uomo solare e sorridente, ma al tempo stesso riservato e amante della solitudine.

Pubblicato su La Nuova Sardegna